lunedì 24 aprile 2017

sabato 22 aprile 2017

Date CORSI Manovra Antisoffocamento, gratuiti

Cari Genitori
In attesa del "meglio" sono disponibile a spiegare, far vedere e far fare, gratuitamente, la Manovra antisoffocamento. Prossime dimostrazioni
-  mercoledì 26 ore 18,30 Casa Maternità "Le Maree "per appuntamento contattare la sede
- mercoledì 24 maggio presso la scuola Palli /Strozzi. In questa occasione verrano date anche indicazioni generali sui principali incidenti (traffico e annegamento) e delle più frequenti patologie.
Per la Manovra Antisoffocamento verranno proiettati filmati.
In entrambe le riunioni verranno effettuate dimostrazione con manichino.
Per prenotazioni:
Casa Le Maree: il "https://www.facebook.com/le.maree.35/?fref=tsunami "
Scuola Palli Strozzi: iscrizione solo on line a questo indirizzo:
https://goo.gl/forms/rtvRtNubmVmfpWyA2



giovedì 20 aprile 2017

ANDIAMO A VOTARE PER GENTE "AMICA DEI BAMBINI E DELLE FAMIGLIE"??

ANDIAMO A VOTARE PER GENTE "AMICA DEI BAMBINI E DELLE FAMIGLIE"??
Cari genitori
Non vorrei fare “politica” perché voglio fare il pediatra ma le scelte politiche hanno delle fortissime ricadute sulla salute per cui mando a Voi questo invito. A breve avremo le elezioni comunali e proviamo a vedere nel curriculum degli aspiranti sindaci, e tra i loro collaboratori, cosa hanno fatto per i bambini e le famiglie. E nei loro programmi se figura la parola figli, bambini e famiglie.
INTANTO TANTI "VOLONTARI" (tra cui il sottoscritto) cercando di prestare aiuti alle famiglie e alle scuole nella pressoché totale indifferenza di chi dovrebbe farlo per "dovere" e per ruolo. Segnalo sono uno, dei tanti, problemi: la sicurezza dei bambini per eventi che mettono a rischio la vita, a partire dalla Manovra antisoffocamento: Oggi ricevo una mail che mi “fa male” da parte di una mamma: “…..Credo che se nn decideranno a livello centrale regionale la mia dirigente nn farà nulla (solito problema delle responsbilità legali).
La ringrazio sempre e cmq per il suo impegno la seguo sempre”. 

Avvilente perché si rifiutano interventi, anche gratuiti , nelle scuole di sicurezza per i bambini e le Istituzioni (regione e Comune) finora almeno nulla fanno. Segnalo, per esempio, che a Bergamo il Comune ha creato la figura del “Garante dell’Infanzia” assegnandolo a un pediatra. Da noi non se ne parla nenache e per risparmiare 2000 euro al mese si è affidata la figura ad altri :-(  (vedi: PERCHE' E' IMPORTANTE CHE IL GARANTE DELL'INFANZIA SIA UN PEDIATRA)