lunedì 4 agosto 2014

Viaggi in auto con il bebè: cosa fare e cosa NON fare


Sicurezza in auto: Viaggi in auto con il bebè: cosa fare e cosa NON fare (SOTTO FILMATO SU COSA SUCCEDE SE NON METTETE LE CINTURE)
Le principali regole di sicurezza in auto prevedono per il bambino l’uso di sistemi di “contenzione”: seggiolino, cinture di sicurezza e, soprattutto, un corretto uso dell’auto  che dipende principalmente dai genitori. Quindi  prudenza, guida attenta (anche agli errori degli altri), giusta temperatura e, non lasciare mai il bambino da solo in auto, offrire frequentemente da bere. Tenere sempre presente che un viaggio in auto serve per spostarsi da una località all’altra   e non è una gara con altri né si vince qualcosa se si arriva prima.
Sicurezza in auto: cose da fare
  1. L’uso del seggiolino in auto è prima di tutto un obbligo morale per la salute del bambino. E’ anche obbligatorio per legge per i bambini di altezza inferiore a 150 cm.
  2. Il seggiolino va utilizzato anche per brevi tragitti e non bisogna mai tenere  in braccio il bambino poiché, in caso di impatto, non si riuscirebbe a trattenerlo.
  3. Scegliere sempre il seggiolino giusto sulla base del peso del bambino.
  4. Utilizzare seggiolini solo se omologati, recenti e in buone condizioni.
  5. La posizione ideale per i bambini più piccoli è quella sdraiata o semisdraiata con il contenimento laterale della testa. Per viaggi lunghi esistono “navicelle” adeguate.
  6. Attenzione ai colpi di calore in auto. Usare, se disponibile, l’aria condizionate a livello moderato.
  7. Non lasciare mai il bambino incustodito all’interno dell’automobile.
  8. Nessun oggetto o bagaglio non fissato deve essere messo sul ripiano posteriore.
  9. Non dimenticare di allacciare le cinture di sicurezza dando così il buon esempio al bambino.
  10. Guidare in modo civile e responsabile.
  11. Se il bambino avesse sete o fame fermarsi  in una zona adeguata e non dare da mangiare durante il viaggio.
Un bambino in auto deve sempre essere trasportato con un sistema di ritenuta idoneo, cioè un seggiolino specifico per il trasporto in auto, omologato secondo le normative vigenti.
Un bambino che viaggia in auto senza seggiolino, o comunque, su un seggiolino non installato correttamente, può riportare gravi danni anche in caso d’incidente lieve o di brusca frenata. Il rischio è che il bambino sia catapultato dal sedile e che urti violentemente contro il cruscotto, il parabrezza o i sedili anteriori. Per un bambino che viaggia senza seggiolino, il rischio di ferite mortali, o comunque molto gravi, è sette volte maggiore.
 Notizie dettagliate sui vari tipi di seggiolino si possono  reperire sul sito www.bimbisicuramente.it ove, in base al peso del bambino viene consigliato il tipo di seggiolino. Prove comparative si trovano sul sito www.altroconsumo.it

 Cose da NON fare:
1.    Non viaggiare mai, neanche per un breve tragitto con il bambino in braccio.
2.    Non lasciate mail il bambino da solo all'interno del veicolo.
3.    Non apportare mai modifiche al seggiolino e non installare accessori e/o parti di ricambio non forniti dal costruttore.
4.    Non offrire al bambino cibo durante il viaggio, in particolare sono molto pericolosi lecca-lecca, ghiaccioli o altri cibi su bastoncino; in caso d’incidente o di una frenata brusca potrebbero ferirlo o essere causa di soffocamento.
5.    Verifica che i giochi che porti in auto non siano appuntiti o metallici, in caso di brusca frenata potrebbero diventare dei proiettili pericolosi.
6.    Non dare al tuo bambino giochi riflettenti, potrebbe abbagliare i passanti e le altre automobili.
7.    Non utilizzare mai seggiolini di seconda mano. Sostituire sempre un seggiolino coinvolto in un incidente anche di lieve entità: potrebbe, infatti, aver subito danni strutturali anche invisibili tali da compromettere le sue caratteristiche di sicurezza.
8.    La posizione più sicura sulla quale montare il seggiolino è il sedile posteriore, preferibilmente quello centrale, se dotato di cintura a 3 punti, altrimenti utilizzare il sedile posteriore destro (lato marciapiede).
9.    I seggiolini del gruppo 0+ devono essere installati nel senso contrario alla direzione di marcia per ridurre gli effetti dell’impatto sul collo del bambino. E’ necessario disattivare  sempre gli airbag frontali se si posiziona il seggiolino anteriore.
10. La maggior parte dei seggiolini auto viene installata in modo scorretto. Si consiglio di leggere attentamente le istruzioni di installazione e seguirle scrupolosamente. Solo l’uso corretto del seggiolino può ridurre il rischio di lesioni al bambino in caso d’incidente.


Dal 9 luglio 2013 è entrata in vigore, in Italia,  la nuova normativa “i-Size” in materia di sicurezza dei bambini in auto, in particolare per quanto concerne l’uso e l’installazione dei nuovi seggiolini che sono previsti dalla nascita fino a 105 cm di altezza del bambino.
Obiettivo primario è il miglioramento della protezione dei piccoli viaggiatori in automobile, prolungando l’utilizzo della posizione contraria al senso di marcia fino a 15 mesi, anziché 9 o 12 mesi come previsto nella precedente normativa  ECE R44/04 che stabiliva l’uso del seggiolino d’auto in posizione contraria al senso di marcia fino a 13 kg, consentendo però di optare per il fronte-strada già al raggiungimento dei 9 kg, corrispondenti a 9/12mesi circa.


La normativa attuale “i-Size”, invece, prolunga i tempi di utilizzo fino a 15 mesi, al fine di ridurre significativamente possibili lesioni al collo e alla testa dei bambini in caso di incidente. Inoltre, rende obbligatoria la presenza di protezioni anti-urto efficaci in caso di collisioni laterali.
video

Nessun commento:

Posta un commento